Come si forma la grandine?

Sentiamo spesso dire persone che non sono in questo settore: “Il mondo sta cambiando!! Piove ghiaccio dal cielo in estate!”.

Ma come si forma la grandine? Contrariamente a quanto spesso si pensa gli eventi grandinigeni sono tipici della stagione estiva. L’afa e le alte temperature scaldano il suolo il quale genera delle correnti ascensionali. Ma cosa significa esattamente? Il suolo, essendo continuamente esposto al sole pieno, diventa più caldo dell’aria che lo circonda. Questo genera una risalita di aria più calda che per definizione, tende sempre ad andare verso l’alto, generando correnti con l’aria fredda.

L’aria calda sollevata verso l’alto tenderà ovviamente a raffreddarsi facendo condensare il vapore in goccioline che, trattenute all’interno delle nubi dove le temperature sono basse, si trasformeranno in ghiaccio.
Il peso del ghiaccio per gravitazione fa si che il chicco di grandine scenda verso terra, ma se le correnti ascensionali sono forti verrà spinto nuovamente verso l’alto diventando mano a mano più grande fino a che precipiterà al suolo.

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *